SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

LdF2018copia

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

ALIMENTAZIONE

vitamine-propieta-benefici-alimentazione-salute

CONOSCERE GLI ALIMENTI

Vitamine
Il termine “vitamina” significa “ammina della vita”;
con questo nome lo scienziato polacco Casimir Funk identificò, nel 1912, un nuovo composto organico essenziale alla vita dell'uomo. Le vitamine sono indispensabili micronutrienti da assumere quotidianamente attraverso gli alimenti, dato che l'organismo umano non è in grado di produrle autonomamente. Esse non forniscono calorie, ma sono indispensabili per regolare buona parte delle reazioni chimiche che avvengono nell’organismo e sono molto importanti per la prevenzione di molte malattie, tra cui alcuni tipi di anemia, le malattie cardiovascolari e il cancro. La carenza di vitamine può causare diversi disturbi o malattie, ma spesso è sufficiente aumentarne le quantità tramite l’alimentazione o integratori specifici.
 
Le vitamine possono essere suddivise in:
 
• Vitamine liposolubili: si sciolgono nelle sostanze grasse, vengono accumulate nel fegato e di conseguenza sono una riserva per l’organismo; quindi la loro carenza si manifesta in seguito ad una insufficiente assunzione per periodi prolungati
 
• Vitamine Idrosolubili: si sciolgono in acqua, non vengono accumulate, di conseguenza vanno assunte quotidianamente attraverso l’alimentazione.
 
Delle vitamine idrosolubili fanno parte le vitamine del gruppo B e la vitamina C.
 
Le vitamine del gruppo B: comprendono la B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (niacina), B5 (acido pantotenico), B6 (piridossina), B8 (biotina), B9 (acido folico), B12 (cobalamina). Le vitamine B sono indispensabili al perfetto funzionamento dell'organismo e al benessere psicofisico. Ognuna di loro ha un ruolo specifico per il corpo umano, ma spesso lavorano in sinergia per favorire la salute del cervello, dei nervi, dei muscoli, delle pelle, degli occhi, del fegato, dei capelli, delle unghie, regolano l'umore e influenzano la produzione dei globuli rossi.
 
Vitamina C: è anche un antiossidante naturale, previene i danni causati dai radicali liberi e le malattie cardiovascolari. La vitamina C ha anche un’azione antinfiammatoria e immunostimolante, rinforza l’organismo nei casi di malattie respiratorie, bronchiti, raffreddori, sintomi allergici, disturbi alle articolazioni.
 
Delle vitamine liposolubili fanno parte le vitamine A, E, D, K.
 
La Vitamina A: i carotenoidi sono la sua forma vegetale, mentre il retinolo è di origine animale, entrambi vengono trasformati in vitamina A nel fegato. La vitamina A è indispensabile per la vista e per la pelle, ma anche per la differenziazione cellulare. In pratica è necessaria per la crescita, la riproduzione e l’integrità del sistema immunitario.
La Vitamina E: ha un’azione antiossidante, quindi neutralizza i radicali liberi, rinforza la parete dei capillari, previene la sterilità. È inoltre essenziale per il corretto funzionamento del sistema immunitario, del metabolismo e dell’apparato riproduttivo.
La vitamina D: esistono due forme di vitamina D, l’ergocalciferolo, assunto con il cibo, e il colecalciferolo sintetizzato dall’organismo, per azione dei raggi del sole. Consente l’assorbimento del calcio e del fosforo a livello dell’intestino, determina la mineralizzazione del tessuto osseo e delle cartilagini. La vitamina D è indispensabile per mantenere regolare il ritmo cardiaco.
La vitamina K: La vitamina K svolge un ruolo importantissimo nel processo di coagulazione del sangue. Essa è indispensabile per la sintesi epatica e svolge anche un ruolo importante nella formazione di proteine utili ai tessuti e alle ossa.
 
 
 
 
Pubblicato il 12/01/2015
A cura di Roberta Testa
Biologa
 
 

CONTROLLO

DEL PESO

STEATOSI EPATICA

stare-sani-informarsi-per-decidere-
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!