SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

LdF2018copia

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
{
{
{

Passato di verdure

La salute inizia a tavola!

I nostri nutrizionisti vi propongono una serie di ricette sane, gustose ed equilibrate e che soddisfano molte esigenze nutrizionali dell’era moderna. Dalla colazione, agli spuntini e fino alla cena: scegli il tuo piatto e godi dei benefici degli alimenti!

{

Tabella nutrizionale per porzione

Ingredienti

-  Calorie: 148 Kcal

 

-  Proteine: 10gr

 

-  Carboidrati: 29gr

 

-  Grassi: 1gr

 

-   6 carote

-   250gr broccoli

-   ½ cavolfiore

-   2 zucchine

-   120 gr fagioli borlotti

-   120 gr spinaci

-   80 gr cipolle rosse

-   30 gr sedano

-   Sale a piacimento

Descrizione

Realizzato principalmente con ingredienti di stagione, il passato di verdure è una ricetta semplice e naturale.I suoi protagonisti sono: broccoli, cavolfiore, cipolle fresche dolci e per rendere il piatto proteico abbiamo aggiunto un po' di fagioli borlotti. I broccoli sono ortaggi ricchi di sali minerali (calcio, ferro, fosforo, potassio), vitamina C, B1 e B2; fibra alimentare.

Come tutti i vegetali, combattono la ritenzione idrica poiché aiutano l’organismo a disintossicarsi e ad eliminare prodotti tossine. Sebbene i broccoli vengano considerati ortaggi ipocalorici, sono molto efficaci nelle situazioni di estremo affaticamento e di carenze vitaminiche I cavolfiori sono ricchi di minerali e vitamine, in particolare vitamina C.

Sono, inoltre, alimenti antiossidanti e antinfiammatori.Sono indicati in caso di diabete in quanto contribuiscono, con la loro azione, al controllo della glicemia. Alcuni recenti studi scientifici attribuiscono loro proprietà anticancro. I cavolfiori, inoltre, aiutano a regolare il battito cardiaco e a tenere sotto controllo la pressione arteriosa; stimolano il funzionamento della tiroide e sono utili nell’alimentazione di chi soffre di colite ulcerosa. Un vero toccasana!

Preparazione

Lessare i fagioli borlotti e spinaci.

Lavare e tagliare: sedano, rapa, cipolle, carote, cavolfiori e broccoli e mettete tutto in un pentolone con acqua fredda e bollire per circa 20 minuti, nel frattempo tagliare le zucchine a rondelle spesse.

Quando inizia a bollire aggiungere: un cucchiaio raso di sale e le zucchine, far bollire ancora per 5 minuti.

Subito dopo aggiungere, gli spinaci e i borlotti per 5 minuti.

Frullare il tutto e aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva.

Il piatto si può accompagnare con qualche fetta di pane tostato o con una manciata di crostini

Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!