SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
{
{
{

Zuppa di lenticchie e spinaci

La salute inizia a tavola!

I nostri nutrizionisti vi propongono una serie di ricette sane, gustose ed equilibrate e che soddisfano molte esigenze nutrizionali dell’era moderna. Dalla colazione, agli spuntini e fino alla cena: scegli il tuo piatto e godi dei benefici degli alimenti!

{

Tabella nutrizionale per porzione

Ingredienti

-  200 gr. di lenticchie

 

-  200 gr. di spinaci

 

-  1 Carota

 

-  1 Cipolla

 

-  Sedano

 

-  500 ml di brodo

 

-  Sale / Olio Evo a piacimento

 

-  Calorie totali: 295 Kcal

 

-  Proteine: 16 gr

 

-  Carboidrati: 30 gr

 

-  Grassi: 11 gr

 

Descrizione

E’ la combinazione di alimenti ricchi di ferro.

Gli spinaci garantiscono la salute degli occhi, riducono lo stress ossidativo e regolano i livelli di pressione sanguigna.

La maggior parte dei carboidrati presenti negli spinaci sono rappresentati dalle fibre, in particolare fibre insolubili la cui funzione è quella di accelerare il transito intestinale, prevenendo così la stitichezza. Le lenticchie sono note per il loro elevato potere nutritivo. Sono una buona fonte di proteine e di carboidrati complessi; sono inoltre molto ricche di ferro, fosforo e vitamine del gruppo B. Grazie all’elevata quota di fibre e alla scarsa quota di grassi (di tipo insaturo) sono valide alleate nella lotta e nella prevenzione dell’ateriosclerosi. Hanno buone proprietà antiossidanti: contegono infatti flavonoidi e niacina.

Grazie al contenuto di tiamina, aiutano la concentrazione e la memoria.

Le lenticchie non contengono glutine e sono quindi adatte nella celiachia.

Preparazione

Mettere le lenticchie in una ciotola con dell'acqua e lasciarle in ammollo per circa 1 ora.

In un'ampia padella antiaderente riscaldare l'olio e soffriggere il trito di carote, sedano e cipolla.

Nel frattempo lessare le lenticchie in acqua bollente.

Terminata la cottura delle letticchie, scolarle e aggiungerle al soffritto.

Mescolare e continuare la cottura, per circa 20 minuti, ricoprendole con il brodo.

Pulire gli spinaci e cuocerli per circa 10 minuti. Regolare di sale.

Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!