SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

LdF2018copia

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
{
{
{

Pollo al Curry

La salute inizia a tavola!

I nostri nutrizionisti vi propongono una serie di ricette sane, gustose ed equilibrate e che soddisfano molte esigenze nutrizionali dell’era moderna. Dalla colazione, agli spuntini e fino alla cena: scegli il tuo piatto e godi dei benefici degli alimenti!

{

Tabella nutrizionale

Ingredienti x 4 persone

-  800 gr. di pollo

-  Pomodorini ciliegini

-   4 carote

-   3 cc di cacao amaro

-   2 cipolle

-   2 zucchine

-   1 peperone verde

-   10 gr colla di Pesce

-   3 cucchiai di curry

-   Olio Extravergine d'oliva

 

-  Calorie per porzione: 319 kcal

 

-  Proteine: 40gr

 

-  Carboidrati: 8 gr

 

-  Grassi: 10 gr

 

Descrizione

Il pollo al curry è una pietanza consumata prevalentemente in Oriente, che si accompagna ad un contorno di riso. La sua ricetta è estremamente semplice ed ha un gusto molto particolare dato proprio dal curry, un insieme di spezie che creano un sapore deciso ed unico. Il curry è un mix di spezie : cumino, pepe nero, cannella, curcuma, coriandolo, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino e pepe nero. Il curry, grazie appunto alla curcumina che contiene, ha le proprietà di proteggere lo stomaco e l'intestino e ridurre i fastidi collegati all'artrite e ai reumatismi. La stessa azione antinfiammatoria e antiossidante del curry sarebbe efficace anche per ridurre il rischio di attacco cardiaco: infatti, questa spezia dà infatti un piccolo aiuto anche al cuore, agendo a livello venoso e stimolando il flusso ematico. In più, regola il metabolismo e fa bruciare grassi, stimolando al contempo la secrezione di acidi biliari.

Preparazione

Pulire e tagliare il pollo a pezzetti.

In una padella far soffriggere dell'olio con la cipolla, e quando la cipolla sarà ben dorata, unire il pollo e farlo rosolare per circa 15 minuti a fiamma moderata.  Regolare di sale e aggiungere un cucchiaio di curry, mescolando per bene fino a che il pollo non risulterà ben colorato, quindi togliere la carne dal fuoco e tenerla da parte.

Nella padella in cui è stato cotto il pollo rimettere un filo d'olio e una testa d'aglio, unire il pomodoro a pezzetti, far riscaldare e riversare il pollo, cucinando per altri 20 minuti.

Questa volta, però, aggiungere gradualmente dell'acqua calda con un goccio di vino bianco per ottenere un gustoso sughetto. Separatamente, lavare e tagliare le verdure, che andranno unite al pollo dopo i 20 minuti, rinfrescando con un altro cucchiaio di curry e gradualmente altra acqua, per altri 20 minuti.

A qualche minuto dalla fine della cottura, aggiungere un altro mezzo cucchiaio di curry, mescolando per bene affinchè tutto si insaporisca per bene.

Consiglio: Essendo una ricetta di sapore esotico si consiglia di servire accompagnato da del riso bianco, possibilmente basmati.

Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!