SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
Finocchio: Digestivo Naturale











Conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà aromatiche e quale rimedio naturale per migliorare la cattiva digestione, il finocchio (Foeniculum vulgare Mill.) è una pianta erbacea perenne, tipica del Mediterraneo, appartenente alla famiglia delle Apiaceae (Ombrellifere). La varietà dolce è una pianta annuale o biennale, che raggiunge i 60-80 cm di altezza, coltivata negli orti fin dal Cinquecento per la produzione del grumolo, un falso bulbo costituito dall'insieme delle guaine fogliari, di colore biancastro, e dello stelo raccorciato su cui sono inserite. In fitoterapia si utilizzano i germogli, le foglie, i fiori e i frutti, erroneamente detti semi, della varietà selvatica, una pianta spontanea, perenne, dal fusto ramificato, alta fino a 2 metri. Le foglie di colore verde ricordano il fieno (da cui il nome Foeniculum) con produzione in estate di ombrelle di piccoli fiori gialli. Il principio attivo che gli conferisce le note proprietà digestive è contenuto nel suo olio essenziale, ricco di anetolo, responsabile del tipico aroma di anice ed utilizzato per preparare numerosi liquori. L’olio essenziale contiene inoltre fencone, estragolo (metil cavicolo), idrocarburi monoterpenici (alfa e beta-pinene, alfa-fellandrene, alfa e beta-terpinene, limonene), acido oleico e linoleico, tocoferoli, flavonoidi (soprattutto quercetina, isoquercitrina e rutina), vitamine e sali minerali. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato l'efficacia del finocchio nell'attenuazione delle coliche infantili. Il suo utilizzo favorisce il processo digestivo e contribuisce a curare alcuni disturbi digestivi come la digestione laboriosa (dispepsia), la produzione di gas intestinale (meteorismo), l'inappetenza, la deglutizione di aria nelle vie digestive (aerofagia), oltre che stimolare i muscoli del colon. Oltre a possedere proprietà diuretiche (aumento dell'escrezione urinaria), è consigliato come coadiuvante nella cura delle infiammazioni delle vie respiratorie. Ha un’azione espettorante del muco polmonare ed è proposto spesso come antitussigeno. Viene spesso consigliato nell'allattamento per le sue proprietà galattogene, caratterizzate da una maggiore stimolazione della ghiandola mammaria con aumento della montata lattea e per ridurre le coliche d'aria nei bambini.

A cura di Giulia Papotti
Dottore in Farmacia

Pubblicato il 06/05/2015

medicina-naturale-salute-che-fare-
finocchio-digestivo-naturale-salute-che-fare-
nutrascience principi della salutelogo nutrascience
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!