SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
06/04/2018, 15:39

integratore alimentare, salute, giovinezza, longevit, effetti benefici,



Longevità,-un-integratore-naturale-per-salvaguardarsi-dagli-effetti-dell’invecchiamento


 Un integratore alimentare naturale a mo’ di scudo contro gli effetti (deleteri) dell’invecchiamento...



Un integratore alimentare naturale a mo’ di scudo contro gli effetti (deleteri) dell’invecchiamento. A rivelarlo è un nuovo studio pubblicato su Nature Communications, secondo il quale la nicotinamide riboside (NR) - così si chiama la presunta "pillola della giovinezza" - è in grado di imitare la restrizione calorica dando il via agli stessi percorsi chimici chiave responsabili dei suoi benefici per la salute, con impatto benefico sulla pressione arteriosa e sulle condizioni delle arterie, soprattutto nelle persone con ipertensione lieve. 
Si tratta del primo studio in assoluto messo a punto per valutare il composto negli esseri umani. «Abbiamo così scoperto - spiega l’autore senior Doug Seals, della University of Colorado a Boulder - che è ben tollerato e pare attivare alcuni degli stessi percorsi biologici chiave della restrizione calorica». I ricercatori hanno studiato 24 uomini e donne di 55-79 anni, normopeso e in buona salute, suddivisi in due gruppi: al primo hanno somministrato per 6 settimane una dose da 500 mg due volte al giorno di NR, al secondo invece un placebo. I risultati hanno così evidenziato un aumento del 60% dei livelli di nicotinamide adenina dinucleotide (NAD+), necessario per l’attivazione delle sirtuine alle quali sono in gran parte attribuiti gli effetti benefici della restrizione calorica. 
Il NAD+ tende fisiologicamente a diminuire con l’età, spiegano gli autori. Ma somministrare agli anziani un’integrazione con NR significa non solo ripristinare qualcosa che si perde con l’invecchiamento, ma aumentare anche l’attività degli enzimi che ci proteggono dallo stress. Inoltre, in 13 partecipanti con pressione arteriosa elevata o ipertensione di stadio 1 (120-139/80-89 mmHg), i valori sistolici sono scesi di circa 10 punti dopo aver assunto il composto, con una potenziale riduzione del 25% del rischio di infarto. 



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!