SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
20/10/2017, 12:16

papippoma virus, uomo, maschile, cavo rale, ano, pene, vaccino



Infezioni-da-Hpv,-un-fenomeno-allarmante-in-crescita-anche-nella-popolazione-maschile


 Crescono i timori sul papilloma virus umano (Hpv), che si dimostra un problema molto grave anche per il sesso maschile. A sostenerlo è uno studio...



Crescono i timori sul papilloma virus umano (Hpv), chesi dimostra un problema molto grave anche per il sesso maschile. A sostenerlo èuno studio americano pubblicato su Annals of Internal Medicine, secondocui 1 uomo su 9 è affetto dal virus al cavo orale. E se le infezioni Hpv colpisconoil 3,2% delle donne, negli uomini la sua prevalenza sale all’11,5%, con ilsospetto che nell’organismo maschile il virus persista per un tempo piùprolungato contribuendo così all’aumento della sua diffusione.Cifre che possono sorprendere, in quanto abituati a temere il virusnelle donne dove è responsabile di carcinomi della cervice uterina. «Tra ledonne - sottolinea Carmine Pinto, presidente dell’Associazione italiana dioncologia medica (Aiom) - c’è storicamente una maggiore sensibilità eattenzione, sia per quanto riguarda il controllo dell’infezione siarelativamente alla profilassi con la vaccinazione, uno scudo protettivo che haprobabilmente contribuito alla prevalenza maggiore del virus tra gli uomini».Nel sesso maschile la possibilità di patologia Hpv interessasostanzialmente l’ano, il pene e l’orofaringe. «Da un altro recente studio Usa- aggiunge Pinto - emerge che i soggetti con un tumore dell’ano da Hpv hanno unmaggior rischio di sviluppare un secondo tumore da Hpv, che si manifesta piùfrequentemente all’orofaringe».Tra il 2008 e il 2012, negli Usa sono stati in media quasi 40 milal’anno i tumori causati da virus Hpv, più frequente nelle donne rispetto agliuomini (59% contro 41%), ma gli studi citano in particolare il carcinoma oraleassociato ad Hpv, che viene diagnosticato ogni anno a 3100 donne e a 12.638uomini.Un fenomeno, conclude l’esperto Aiom, che merita «una maggioreinformazione sull’argomento con campagne di comunicazione rivolte inparticolare al sesso maschile. Se la pratica della vaccinazione, anche perquanto era permesso fino a oggi, era essenzialmente femminile, con i nuovi Leaè stata oggi estesa anche ai maschi».Con tutti i vantaggi che ne possono derivare, sottolineiamo noi.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!