SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
06/10/2017, 14:13

migliorare, salute, ginnastica, prevenzione,



Bandiera-Azzurra,-Atletica-Italiana-e-Comuni-metropolitani-alleati-per-il-benessere-di-tutti


 In un’epoca in cui la sedentarietà è una delle maggiori cause prevenibili di morte al mondo con 3,2 milioni di decessi l’anno..



In un’epoca in cui la sedentarietà è una delle maggiori cause prevenibili di morte al mondo con 3,2 milioni di decessi l’anno, la Federazione italiana di atletica leggera (Fidal) e l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) lanciano "Bandiera Azzurra", un riconoscimento dedicato ai centri urbani che offrono ai propri cittadini la possibilità di praticare la corsa e il cammino in aree e percorsi ad hoc ed eventi ad essi dedicati, qualificandole come Città della Corsa e del Cammino. 
Un progetto per incrementare il movimento e migliorare la salute dei cittadini, considerando che in Italia sono oltre 24 milioni le persone che si dichiarano completamente sedentarie pari a circa il 42% della popolazione, che fa parte del programma internazionale Cities Changing Diabetes. L’obiettivo è uno solo: moltiplicare i già numerosi parchi urbani certificati che permettono un’attività tanto semplice e immediata (come camminare, correre, prendere confidenza con le palestre naturali), quanto determinante per la salute.
L’idea di Maurizio Damilano, olimpionico creatore e coordinatore del progetto, è quella di far diventare le nostre città delle palestre a cielo aperto, promuovendo stili di vita salutari e un’attività motoria a costo zero. Per diffondere a un più ampio pubblico possibile le opportunità di praticare attività motoria in ambiente urbano, sarà lanciata anche una app per smartphone con la promozione di diversi eventi e giornate dedicate all’interno dei parchi certificati.
Il movimento è il primo antidoto contro numerose malattie, fra cui l’obesità, che oltre a ridurre l’aspettativa di vita di 10 anni è un importante fattore di rischio nell’insorgenza di tumori, malattie cardiovascolari e diabete di tipo 2. Si tratta di una malattia potenzialmente fatale, oltre ad essere causa di disagio sociale e favorire, tra bambini e adolescenti, episodi di bullismo. Le stime sulla diffusione dell’obesità sono nefaste: entro il 2030 riguarderà il 50% dei cittadini europei, mentre in molti paesi persone obese e in sovrappeso costituiranno il 90% della popolazione. Fondamentale, quindi, il ruolo giocato dalle città, dove i fenomeni di urbanizzazione favoriscono un ambiente "obesiogeno".



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!