SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
04/09/2017, 20:06

alimentazione, allergia, shock anafilattico,



Allergia-alimentare,-sottoutilizzato-l’uso-di-adrenalina-secondo-i-pediatri-americani


 Ancora troppo poco utilizzato l’uso dell’adrenalina nell’anafilassi di origine alimentare...



Ancora troppo poco utilizzato l’uso dell’adrenalina nell’anafilassi di origine alimentare. A sottolinearlo in un documento condiviso sull’allergia alimentare, pubblicato su Pediatrics, sono gli esperti delle National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine coordinati da Scott Sicherer, pediatra allergologo e immunologo dell’Icahn School of Medicine Mount Sinai di New York
A detta degli esperti attualmente il trattamento è sottoutilizzato, condizionando negativamente la prognosi del paziente con shock anafilattico: se impiegata tempestivamente, invece, l’epinefrina sarebbe in grado di ridurre l’ospedalizzazione e probabilmente anche la mortalità. Purtroppo gli autoiniettori attualmente in commercio sono disponibili solo a dosaggi di 0,15 e 0,30 mg, troppo elevati per curare i neonati. Per questo sarebbe opportuno sviluppare anche un autoiniettore da 0,075 mg da utilizzare nei bambini piccoli». Siccome la casistica dell’allergia alimentare appare in aumento soprattutto nei bambini, avverte Sicherer, il documento delle National Academies potrebbe rivelarsi utile ai pediatri per diagnosticarla e curarla meglio.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!