SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
04/09/2017, 20:04

cardiopatia, congresso ferrara, uomini, cuore,



Malattie-cardiovascolari,-donne-over-65-e-familiari-di-malati-più-esposti-al-rischio


 Familiari di cardiopatici più a rischio di coronaropatie e donne anziane più esposte dei maschi...



Familiari di cardiopatici più a rischio di coronaropatie e donne anziane più esposte dei maschi. Questo i risultati del progetto "Ferrara città della prevenzione" avviato da Roberto Ferrari, direttore della Cardiologia della città estense e già presidente della Società europea di cardiologia (ESC).
I dati preliminari presentati al Congresso europeo di Cardiologia di Barcellona e ottenuti dopo aver coinvolto oltre 16 mila cittadini, evidenziano come il 72% dei familiari di pazienti colpiti da malattie cardiovascolari è a rischio di sviluppare infarto o ictus, un tasso decisamente superiore rispetto alla popolazione generale (55%). E le donne over 65 sono più esposte rispetto ai coetanei: con l’avanzare dell’età infatti gli uomini presentano valori migliori, in particolare l’eccesso di circonferenza dal 91% diminuisce al 75%, mentre nelle donne questo parametro aumenta dal 73% all’85%.
«Per questo dovremmo monitorare i cittadini con più attenzione» avverte Ferrari. «Importanti anche le differenze con il progredire dell’età: gli uomini over 65 sono più virtuosi delle donne, al di là dell’ovvio incremento negli anni di fattori di rischio quali pressione arteriosa, diabete e obesità viscerale».



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!