SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
04/09/2017, 19:43

parto in acqua, gravidanza, acqua, partorire,



Inaugurata-a-Milano-sala-all’avanguardia-per-future-mamme-che-partoriscono-in-acqua


 Inaugurato all’Ospedale San Giuseppe di Milano un ambiente esclusivo dedicato al parto in acqua: una sala all’avanguardia, attrezzata con apposita vasca...



Inaugurato all’Ospedale San Giuseppe di Milano un ambiente esclusivo dedicato al parto in acqua: una sala all’avanguardia, attrezzata con apposita vasca, a disposizione delle donne che vorranno accogliere al mondo i propri bambini in modo non traumatico. Il Dipartimento materno-infantile dell’Ospedale San Giuseppe diretto da Stefano Bianchi, che registra circa 1400 parti l’anno, ha voluto così dare spazio ad un servizio sempre più richiesto dalle mamme italiane. Anche se distanti da Regno Unito e Nord Europa, dove l’80% delle donne sceglie di partorire in acqua, in Italia l’interesse verso questa tipologia di parto è in aumento e la possibilità di realizzarlo sempre più apprezzata. 
«L’acqua è importantissima nella nostra vita» spiega Cinzia Piola, coordinatrice ostetrico-infermieristica del Dipartimento materno-infantile dell’Ospedale San Giuseppe. «Fin dalla prima fase di crescita endouterina siamo immersi in ambiente acquatico che, durante la gravidanza, viene monitorato come segnale di benessere. I benefici dell’acqua sono numerosi non solo durante il parto, ma anche durante tutta la gravidanza e il travaglio. L’acqua, diminuendo la pressione addominale, alleggerisce il peso della pancia rendendo i movimenti più agili e semplici e favorendo la libertà di movimento della futura madre, che più facilmente assumerà le posizioni che, in ogni momento, la aiuteranno maggiormente a gestire il dolore delle contrazioni. Seguire l’istinto e muoversi in risposta ad esso è infatti il modo migliore che la mamma ha a disposizione per rendere il parto più fluido: il bambino troverà i diametri migliori per ruotare e scendere attraverso il canale del parto e i tessuti materni subiranno minori traumi». 
«Per il bambino - continua l’esperta -nascere in acqua significa passare dall’habitat naturale, liquido e caldo, ad un ambiente molto simile a quello in cui ha galleggiato per 9 mesi. Pertanto l’adattamento alla vita extrauterina sarà più dolce e meno brusco, tant’è che molto spesso i bambini nati in acqua non piangono. Una volta adagiato tra le braccia della sua mamma, la reazione al passaggio da caldo a freddo stimolerà nel bambino l’istinto della respirazione».
Per accedere al travaglio e al parto in acqua è, tuttavia, necessario rispondere a una serie di criteri: una gravidanza totalmente fisiologica (assenza di qualsiasi patologia materna e/o fetale), epoca gestazionale compresa tra 37 e 41 settimane, gravidanza singola con feto in presentazione cefalica. Ma anche il travaglio deve essere fisiologico e iniziare spontaneamente, il liquido amniotico deve mantenersi limpido per tutta la durata, non vi devono essere cambiamenti significativi nel battito cardiaco fetale e non deve essere necessario l’uso di ossitocina per incentivare le contrazioni.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!