SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
23/06/2017, 11:30

dieta vegetariana, perdere peso, ridurre massa grassa, diabete tipo 2,



Diabete-tipo-2,-dieta-vegetariana-più-efficace-per-dimagrire-della-dieta-ipocalorica-standard


 Non solo aiuta a perdere peso la dieta vegetariana, ma è anche più efficace a ridurre la massa grassa e a migliorare il metabolismo. A sostenerlo è...



Non solo aiuta a perdere peso la dieta vegetariana, ma è anche più efficace a ridurre la massa grassa e a migliorare il metabolismo. A sostenerlo è uno studio ceco, pubblicato sul Journal of the American College of Nutrition, su 74 pazienti con diabete di tipo 2 suddivisi in due gruppi, il primo dei quali seguiva una dieta vegetariana a base di verdura, cereali, legumi, frutta, noci e una porzione di yogurt magro al giorno, mentre al secondo è stata somministrata una dieta ipocalorica standard per pazienti con diabete secondo le raccomandazioni dell’Associazione europea per lo studio del diabete (Easd). L’introito calorico di entrambi i regimi dietetici è stato ridotto di 500 kcal/giorno rispetto al calcolo effettuato individualmente per ogni paziente.
Dopo 6 mesi, nonostante entrambe le diete si fossero dimostrate efficaci nel favorire il dimagrimento, le persone sottoposte a regime vegetariano avevano perso 6,2 kg mentre quelle sottoposte a dieta ipocalorica classica solo 3,2 kg. In pratica con la dieta vegetariana la perdita di peso è stata doppia. Inoltre, sottoponendo i partecipanti a risonanza magnetica è emerso che con una dieta prevalentemente vegetariana si riduce soprattutto la massa grassa. Secondo Hana Kahleova, dell’Istituto di medicina clinica e sperimentale di Praga e autrice principale dello studio, si tratta di un risultato significativo per le persone che cercano di perdere peso, soprattutto con sindrome metabolica o diabete di tipo 2, ma è da tenere in considerazione anche da chi vuole tenere sotto controllo il peso mantenendosi sano, magro e in forma.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!