SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
09/06/2017, 12:23

droghe stimolanti, sospensione, tremori,



L’uso-di-droghe-ricreative-stimolanti-causa-disturbi-del-movimento-anche-dopo-la-loro-sospensione


 I disturbi del movimento che registrano gli utilizzatori di droghe ricreative, come l’ecstasy e le anfetamine, possono permanere anche tra gli ex utilizzatori...



I disturbi del movimento che registrano gli utilizzatori di droghe ricreative, come l’ecstasy e le anfetamine, possono permanere anche tra gli ex utilizzatori. Lo sostiene uno studio britannico di Andrew Parrott, della Swansea University pubblicato sul Journal of Clinical Pharmacology, sulle abilità motorie di 20 utilizzatori di stimolanti, 20 ex utilizzatori e 20 persone che non avevano mai assunto droghe per l’uso ricreativo. I partecipanti sono stati invitati a posizionare il braccio dominante in 10 posizioni diverse mentre stavano seduti o in piedi e a tenerlo fermo per un minuto, talvolta ad occhi chiusi. I ricercatori hanno così evidenziato come gli utilizzatori di stimolanti presentino più tremori rispetto ai non utilizzatori in tutte e 10 le posizioni, mentre gli ex utilizzatori di stimolanti hanno avuto più tremori in diverse posizioni. Risultato: quando viene interrotta l’assunzione di stimolanti, i tremori persistono per almeno 18 mesi di astinenza. A limitare lo studio di dimensioni limitate è la possibilità che fumo di sigaretta e uso di marijuana influenzino i risultati. 


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!