SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
26/05/2017, 12:59

dieta mediterranea, alimentazione, longevit, benessere, cibo sano, sano, finally delicius, esperienza deliziosa,



Fa-il-giro-dell’America-la-dieta-mediterranea-grazie-al-progetto-Finally-Delicious!™


 Mentre gli italiani sembrano allontanarsi sempre più dalle buone e tradizionali abitudini alimentari che appartengono alla storia della nostra tavola (leggi dieta mediterranea) e hanno protetto per secoli la nostra salute...



Mentre gli italiani sembrano allontanarsi sempre più dalle buone e tradizionali abitudini alimentari che appartengono alla storia della nostra tavola (leggi dieta mediterranea) e hanno protetto per secoli la nostra salute, nella "terra delle opportunità" di Trump si registra da un po’ di tempo a questa parte la tendenza delle persone a curare sempre più l’aspetto nutrizionale dell’alimentazione in quanto fattore decisivo per longevità e benessere. Un’esigenza che passa attraverso la ricerca di cibi sani, sostenibili e soprattutto in linea con un modello di dieta basato fondamentalmente su frutta, verdura e cereali, ma che nella giusta misura spazia anche su tutti gli altri cibi disponibili in funzione delle proprie affinità e del personale stato di salute.
Tutte sollecitazione intelligentemente intercettate da una coppia di professioniste italiane esperte di alta cucina e divulgazione di temi della salute che lavorano da alcuni anni negli Stati Uniti e hanno da poco sviluppato un progetto per diffondere coast-to-coast il verbo del modello alimentare mediterraneo riveduto e corretto in base al profilo "clinico" delle persone che sentono la necessità di rivoluzionare il proprio modello alimentare standard.
«Il progetto, che abbiamo chiamato "Finally Delicious!™" (Finalmente delizioso, NdR) è rivolto a tutti coloro che soffrono di intolleranze alimentari, ipersensibilità, allergie o comunque di altri disturbi di salute, con il desiderio di preparare e consumare piatti semplici, gustosi e sani al posto della solita dieta poco appetibile e monotona proposta in molti casi» spiega la giornalista scientifica Elisa Conigliaro, esperta di nutrizione e membro dell’Association of Healthcare Journalists (AHCJ), sezione di New York. 
«Un numero sempre più alto di persone afflitte da problematiche di salute chiede a gran voce la possibilità accedere a ricette più semplici e gustose da preparare facilmente a casa, in grado di soddisfare il palato e la necessità di trovare soluzioni alternative. Poter consumare un piatto di pasta o del pane senza glutine, o un alimento privo di lattosio o esente da tracce di soia e così via, può diventare finalmente un’esperienza "deliziosa"».
«A partire dalle ricette senza glutine per i pazienti celiaci - sottolinea la chef privata Antonella Ricco, esperta in scienza della nutrizione applicata alla cucina e coach di salute olistica, oltre che Ambasciatrice del gusto d’Italia - ogni settimana organizzeremo, in base alle richieste delle persone, manifestazioni di cucina della durata di circa un’ora e mezza con la possibilità di prenotare anche eventi nel weekend e online. 
«Tutti gli ingredienti e i prodotti utilizzati - tiene a precisare la chef tricolore - provengono da aziende agricole che risiedono in Italia, selezionati esclusivamente dalla sottoscritta per qualità, gusto, valore nutrizionale e impatto sulla salute. Tutti i prodotti sono italiani autentici al 100% con ingredienti di altissima qualità, accompagnati da certificazione che ne attesta l’origine biologica, esenti da organismi geneticamente modificati (OGM), con attività biodinamica e disponibili esclusivamente attraverso il commercio elettronico diretto al consumo (e-commerce)».
«L’obiettivo del nostro progetto - avverte Elisa Conigliaro - è lavorare e collaborare con i migliori produttori alimentari artigianali italiani in grado di fornire prodotti esclusivi ai consumatori. All-in-all, come si dice qui in America - tutte le ricette si possono adattare al modello di dieta mediterranea. I partecipanti alle nostre manifestazioni avranno così l’opportunità di gustare i piatti costituiti da alimenti italiani dopo ogni dimostrazione di cottura».
«Gli eventi - conclude Antonella Ricco - sono interattivi e formativi. Il nostro scopo è quello di educare le persone sui molteplici aspetti dell’alimentazione: qualità dei prodotti alimentari e degli ingredienti da utilizzare, proprietà salutari, caratteristiche nutrizionali, modalità per cucinarli correttamente, reperibilità. Alla fine dei corsi ai partecipanti verrà consegnata una pubblicazione contenente le ricette svolte durante la manifestazione e un contenitore con gli ingredienti utilizzati nella dimostrazione di cottura per ripetere personalmente l’esperienza tra le mura domestiche». 
Perché, è bene ribadirlo, la dieta mediterranea non è solo una mera lista di alimenti. È anche un patrimonio culturale che fa riferimento a pratiche sociali, ad un’idea di convivialità e a tradizioni agricole e rurali ancestrali, in una logica di equilibrio tra la natura e l’uomo che ne fanno uno dei modelli alimentari più salutari e sostenibili al mondo. 



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!