SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
26/05/2017, 12:28

iniezioni intrarticolari, osteoartrosi, cartilagine,



Corticosteroidi-per-via-intrarticolare-non-migliorano-l’osteoartrosi-del-ginocchio


 Le iniezioni intrarticolari di corticosteroidi non riducono la perdita di cartilagine e il dolore in pazienti con osteoartrosi sintomatica del ginocchio..



Le iniezioni intrarticolari di corticosteroidi non riducono la perdita di cartilagine e il dolore in pazienti con osteoartrosi sintomatica del ginocchio. A sostenerlo è uno studio USA di Timothy McAlindon, del Tufts Medical Center di Boston, appena pubblicato sulla rivista JAMA. Dai dati fino ad oggi disponibili emerge come l’osteoartrosi del ginocchio, di cui soffrono oltre 9 milioni di persone nei soli Stati Uniti, sia una malattia infiammatoria e che proprio il processo flogistico possa contribuire al danno cartilagineo tipico della patologia. 
Secondo la logica il trattamento con corticosteroidi, riducendo l’infiammazione, dovrebbe contribuire a ridurre la progressione dell’osteoartrosi, un’ipotesi che i ricercatori americani hanno voluto verificare dividendo 140 pazienti in due gruppi: uno trattato con iniezioni intrarticolari di triamcinolone ogni 12 settimane per 2 anni e uno che ha ricevuto una sostanza placebo (soluzione salina). 
Risultato: il trattamento con corticosteroidi non ha ridotto la perdita di volume cartilagineo che al contrario è risultata maggiore con triamcinolone (meno 0,21 mm) rispetto al placebo (meno 0,10 mm). Allo stesso modo anche il dolore non è migliorato con il trattamento farmacologico. Insomma, a detta degli esperti, i risultati ottenuti con la sperimentazione non consentono di raccomandare le iniezioni intrarticolari di corticosteroidi in caso di osteoartrosi asintomatica del ginocchio.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!