SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
05/05/2017, 14:15

colonscopia, cancro, colon-retto, prevenzione,



Cancro-del-colon-retto,-ritardare-di-sottoporsi-alla-colonscopia-aumenta-il-rischio


 In caso di risultato positivo al test del sangue occulto l’esecuzione di una colonscopia di verifica dopo 10 mesi rispetto invece che 8-30 giorni esporrebbe ad un più alto rischio di cancro del colon-retto



In caso di risultato positivo al test del sangue occulto l’esecuzione di una colonscopia di verifica dopo 10 mesi rispetto invece che 8-30 giorni esporrebbe ad un più alto rischio di cancro del colon-retto e di malattia in fase più avanzata al momento della diagnosi. A sostenerlo è uno studio clinico di Douglas Corley, del Kaiser Permanente Division of Research Northern California a Oakland, pubblicato su JAMA. Dopo aver valutato oltre 70 mila pazienti d’età media pari a 61 anni (53% uomini), risultati positivi al test del sangue occulto, che si erano sottoposti a colonscopia di controllo sono emersi 2.191 nuovi casi di cancro del colon-retto e 601 casi di malattia avanzata. Secondo i ricercatori non si è registrato alcun aumento significativo del rischio complessivo di tumore del colon-retto o di cancro avanzato associato all’esecuzione della colonscopia di controllo entro 10 mesi rispetto a 8-30 giorni, ma un più alto rischio di qualsiasi tumore del colon-retto in stadio II a 7-9 mesi, di qualsiasi tumore del colon-retto, malattia in stadio avanzato e cancro del colon-retto in stadio II e IV a 10-12 mesi, e di adenomi avanzati, qualsiasi tumore del colon retto, malattia avanzata e tumori in stadio II-IV del colon-retto a più di 12 mesi.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!