SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
24/03/2017, 16:09

salute, caldo, inquinamento, smog, piogge, stress,



Gravi-le-condizioni-di-salute-delle-popolazioni-già-compromesse-dal-cambiamento-climatico


 Pare stia danneggiando la salute delle persone il cambiamento climatico, almeno secondo il nuovo rapporto del Medical Society Consortium onClimate & Health, di cui fanno parte varie società mediche degli Stati Uniti...



Pare stia danneggiando la salute delle persone il cambiamento climatico, almeno secondo il nuovo rapporto del Medical Society Consortium onClimate & Health, di cui fanno parte varie società mediche degli Stati Uniti, che mette in guardia su alcuni degli effetti diretti dei cambiamenti climatici sugli individui più a rischio, soprattutto in alcune aree dove la minaccia si fa sempre più sentire. Il primo elemento considerato è il caldo molto intenso, che colpisce soprattutto le persone con patologie croniche, i lavoratori in spazi aperti, gli atleti e tutti coloro che non hanno a disposizione l’aria condizionata. Seguono le condizioni climatiche sempre più estreme, con inondazioni e tempeste sempre più frequenti come l’inondazione massiccia avvenuta in Louisiana nel 2016, quando la pioggia incessante sommerse il 30% di tutto il territorio dello stato con conseguenze disastrose sulla salute e sulla nutrizione. Le maggiori quantità di smog e incendi e l’aumento delle pollinosi causati dalle variazioni climatiche colpiscono in particolare le persone con asma e patologie polmonari croniche. Zecche e zanzare portatrici di malattie aumentano sempre più la loro distribuzione geografica, interessando chi passa il tempo all’aperto. Bambini, anziani, poveri e pazienti immunodepressi sono interessati in maniera pesante dalla contaminazione di acqua e cibo che può derivare anche dalle troppe piogge. Anche la salute mentale risente di tutte queste situazioni di pericolo, generando stress e situazioni pesanti persino nei più piccoli. Tutti fattori riconducibili ad ulteriori problemi sociali come alcolismo, abuso di sostanze, e depressione secondo gli autori.  A dispetto dell’opinione pubblica generale secondo cui il cambiamento climatico non ha alcuna incidenza sulla salute delle popolazioni, la salute appare invece già compromessa e in assenza di un intervento diretto tale situazione inciderà sulla salute delle generazioni future. «In ogni parte del nostro paese i medici vedono che il cambiamento climatico sta rendendo gli americani più malati e sono in prima linea ad osservarne gli effetti in ambulatorio» avverte la direttrice del consorzio Mona Sarfaty. «Quel che è peggio è che i danni si fanno sentire maggiormente in bambini e anziani, e negli americani a basso reddito o con malattie croniche». Uno scenario che sollecita un’azione rapida per prevenire ulteriori danni: l’utilizzo di fonti di energia pulite rinnovabili quali vento e sole per frenare il cambiamento climatico e ripulire l’aria e l’acqua.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!