SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
20/03/2015, 17:25

obesit, malattie cardiovascolari, alimentazione, dieta, dieta mediterranea,



Obesità-e-rischio-cardiovascolare:-la-dieta-mediterranea-promossa-a-pieni-voti-dagli-inglesi


 L’obesità è sicuramente uno dei problemi più pressanti dei paesi industrializzati e ha conseguenze serie sulla salute, la qualità della vita e la produttività degli individui. Si tratta di un problema ...



L’obesità è sicuramente uno dei problemi più pressanti dei paesi industrializzati e ha conseguenze serie sulla salute, la qualità della vita e la produttività degli individui. Si tratta di un problema che ha cause genetiche, comportamentali e socio-economiche con un’incidenza maggiore nelle fasce sociali più svantaggiate.
Qualche settimana fa la notizia che il Partito conservatore britannico stesse considerando il taglio dei sussidi sociali alle persone obese che rifiutano diete e terapie di dimagrimento ha suscitato molto scalpore. Il caso era nato dalla proposta di una consigliera comunale di Westminster a Londra che proponeva il sistema "del bastone e carota" per migliorare la salute dei cittadini, ma soprattutto a un risparmio di 5 miliardi di sterline che, come stimato dall’agenzia governativa di salute pubblica, vengono spesi ogni anno per curare malattie associate all’obesità. Il grado di obesità è quello definito dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), caratterizzato da un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30 e non quello derivante dai giudizi soggettivi sul peso ideale di un individuo. E questa volta è il Regno Unito che guarda all’Italia per trovare soluzioni promuovendo con convinzione la dieta mediterranea.

A cura della Dr.ssa Emanuela Bandieri
Nutrizionista


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!