SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
10/03/2017, 12:14

inquinamento, morte infantile, sistema immunitario,



OMS,-inquinamento-ambientale-responsabile-di-un-quarto-delle-morti-in-età-pediatrica


 Ogni anno l’esposizione all’inquinamento uccide 1,7 milioni di bambini sotto i 5 anni, praticamente un quarto di tutti i decessi infantili.



Ogni anno l’esposizione all’inquinamento uccide 1,7 milioni di bambini sotto i 5 anni, praticamente un quarto di tutti i decessi infantili. 
Sono questi i numeri diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), sottolineando la correlazione tra decessi e rischio ambientale: inquinamento dell’aria, esposizione a prodotti chimici, mancanza di pulizia e igiene. 
Il sistema immunitario più debole e in via di formazione rende i bambini più vulnerabili ai fattori inquinanti, tanto che circa un quarto dei decessi infantili sotto i 5 anni registrati nel 2012 avrebbero potuto essere evitato riducendo i rischi ambientali. L’esposizione all’aria inquinata è pericolosa anche durante la gravidanza perché aumenta il rischio di nascite premature. I neonati e i bambini in età prescolare esposti all’inquinamento, tanto nelle proprie case quanto all’aperto, sono a rischio più elevato di contrarre polmonite o malattie respiratorie croniche. Inoltre, l’esposizione ad un ambiente inquinato aumenta significativamente la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari, cancro o infarto. «Un ambiente contaminato è un ambiente letale, in modo particolare per i bambini», avverte il direttore generale dell’OMS, Margaret Chan. «Gli organi e il sistema immunitario in via di sviluppo, l’organismo e le vie respiratorie più piccoli li rendono particolarmente vulnerabili all’acqua e all’aria sporca». 


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!