SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
20/03/2015, 17:13

tecnopillola, malattie intestinali, gas intestinali, microbioma,



Una-âtecnopillolaâ-per-scoprire-le-malattie-intestinali


 Messa a punto una pillola altamente ingegnerizzata in grado di diagnosticare le malattie intestinali. I gas prodotti dai batteri dell’intestino...



Messa a punto una pillola altamente ingegnerizzata in grado di diagnosticare le malattie intestinali. I gas prodotti dai batteri (microbioma) che colonizzano l’intestino, sono già stati da tempo correlati alla salute dell’individuo e allo sviluppo di alcune malattie come la sindrome del colon irritabile, malattie infiammatorie intestinali e tumore del colon. 
Fino ad ora i metodi utilizzati in laboratorio analizzavano i gas prodotti dall’organismo attraverso l’analisi del respiro, che in realtà non riflette l’effettiva composizione dei gas intestinali, e il sistema della fermentazione che valutava i gas prodotti dai batteri in seguito al prelievo di campioni di feci e alla loro "coltivazione" in ambiente umido e privo di ossigeno, simile a quello presente nell’intestino.
Questi i presupposti che hanno spinto un gruppo di ricercatori della RMIT University di Melbourne, in Australia, e della Monash University alla ricerca di nuove metodologie, che si sono concretizzate nella realizzazione di una tecnopillola in grado di misurare direttamente in loco i gas intestinali.
La nuova pillola elettronica, descritta sulla rivista Trends in Biotechnology, è costituita da un involucro protettivo, una membrana permeabile ai gas, da un sensore che li trasduce e un microprocessore che li analizza, da una piccola batteria e da un trasmettitore wireless che raccoglie i dati e li trasmette all’apparecchiatura di registrazione. Secondo i ricercatori sistemi diagnostici innovativi come la tecnopillola potranno essere veramente utili per i pazienti, oltre a contribuire a ridurre discretamente le spese sanitarie. 



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!