SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
15/01/2016, 13:06

diabete gestazionale, patate, gravidanza, alimentazione, insulina, glicemia, iperglicemia,



Patate-a-tavola-prima-della-gravidanza-aumentano-il-rischio-di-diabete-gestazionale-


 Donne e patate, pericolo di diabete (gestazionale). Nelle donne che decidono di avere un figlio sarebbe meglio sostituire le patate con altre verdure, legumi o...



Donne e patate, pericolo di diabete (gestazionale). A suggerirlo è uno studio dei National institutes of health (Nih) americani pubblicato sulla rivista britannica The Bmj. Secondo gli autori della ricerca nelle donne che decidono di avere un figlio sarebbe meglio sostituire le patate con altre verdure, legumi o cereali integrali in grado di ridurre il rischio di disturbi associati ad iperglicemia durante la gravidanza. 
Il diabete gestazionale è una complicanza comune durante la dolce attesa e causa un innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue, portando a possibili futuri problemi di salute per la madre e il bambino. Precedenti studi hanno collegato i cibi con alto indice glicemico a un più elevato rischio di diabete gestazionale o di tipo 2. Ma fino ad oggi l’effetto "patata", un alimento ad alto indice glicemico, era sconosciuto.
I ricercatori dell’Eunice Kennedy Shriver National Institute of Child Health and Human Development e della Harvard University hanno perciò valutato i dati di oltre 15 mila donne partecipanti al Nurses’ Health Study II, in particolare quelli relativi agli anni 1991-2001 di donne che non avevano una storia di diabete prima della gravidanza e non avevano mai avuto il diabete gestazionale. Il risultato è che le donne che mangiavano più patate avevano un più elevato rischio di diabete gestazionale, il cui rischio si sarebbe ridotto sostituendo i seguenti alimenti a 2 porzioni di patate la settimana: meno 9% con altre verdure, meno 10% con i legumi e meno 12% con cereali integrali.
Tuttavia, poiché lo studio non è stato progettato per dimostrare una relazione causa-effetto, i risultati non provano definitivamente che al consumo di patate è associata l’insorgenza di diabete gestazionale, per cui saranno necessarie ulteriori conferme.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!