SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
24/12/2015, 11:10

diabete, alitalia, insulina, glicemia, somministrazione,



Alitalia-cambia-le-regole-per-l’accesso-ai-propri-aerei-a-favore-dei-viaggiatori-con-diabete


 Nuove le regole messe a punto da Alitalia in collaborazione con Diabete Italia Onlus, per facilitare gli spostamenti dei viaggiatori con diabete.



Nuove le regole messe a punto da Alitalia in collaborazione con Diabete Italia Onlus, per facilitare gli spostamenti dei viaggiatori con diabete, che ora non dovranno più presentare il nullaosta sanitario, a condizione che non siano stati ricoverati nei 30 giorni precedenti il volo. Solo in questo caso è necessario chiamare il Customer center Alitalia al numero 06.65640 per ottenere le istruzioni relative alla presentazione, prima del volo, della documentazione necessaria. L’insulina, con i dispositivi necessari per la somministrazione, potrà essere trasportata nel bagaglio a mano e sarà facilmente accessibile durante il volo, oltre a non essere sottoposta al rischio di subire alterazioni chimiche per le variazioni di temperatura che si possono verificare in stiva. In cabina è consentito trasportare un quantitativo di insulina sufficiente per l’intero viaggio (volo di andata, soggiorno e volo di ritorno). Per superare i controlli di sicurezza in aeroporto è sufficiente esibire il certificato "originale" del medico curante, con data non anteriore a 30 giorni. Sui propri voli che superano le 3 ore Alitalia offre, inoltre, la possibilità di prenotare un pasto speciale per persone affette da diabete. «Grazie alle nuove terapie - dichiara il direttore sanitario di medicina aeronautica e del lavoro di Alitalia, Giorgio Ricciardi Tenore - chi è affetto da diabete può avere una vita molto dinamica. Si tratta di persone che viaggiano anche spesso per lavoro e per vacanza, non certo solo per ragioni sanitarie. Vogliamo offrire a tutti loro il meglio dell’esperienza di volo con Alitalia». 
«Siamo molto felici di questa collaborazione con Alitalia - afferma Salvatore Caputo, presidente Diabete Italia - che da subito si è dimostrata attenta alle nostre proposte a favore delle persone con diabete e dei loro familiari per rendere più semplice il viaggio in aereo». Le nuove linee guida sono consultabili sul sito Alitalia all’indirizzo:http://www.alitalia.com/it_it/Informazioni-Supporto/organizza-il-tuo-viaggio/index.html#documenti_di_viaggio.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!