SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
21/12/2015, 10:30

dolore, postoperatorio, oppioidi, intervento,



Contro-il-dolore-postoperatorio-gli-uomini-consumano-più-oppioidi-delle-donne-


 Nel postoperatorio gli uomini consumano una quantità 2 volte e mezzo superiore di oppioidi rispetto alle donne.



Dai risultati di diversi studi sul dolore postoperatorio, nei quali lansomministrazione di analgesici era controllata dai pazienti stessi, è emersonche gli uomini consumano una quantità 2 volte e mezzo superiore di oppioidinrispetto alle donne. A ricordarlo ènAntonio Corcione, presidente della Società italiana di anestesia, analgesia,nrianimazione e terapia intensiva (SIAARTI), intervenuto al 14° Congresso nazionalendell’area culturale del dolore e 25° Convegno della sicurezza in anestesia inncorso a Napoli.nn«Questo significa che le donne sono più sensibili degli uomini allanmorfina e che esistono complesse differenze di genere nei circuiti coinvoltinnella modulazione del dolore. Per esempio, il metabolismo degli oppiacei anlivello epatico è diverso nei due sessi, e dipendono anche dalla presenza nelncircolo sanguigno di ormoni sessuali». Dal momento che i metaboliti dellanmorfina sono attivi, la risposta terapeutica diversa tra uomo e donna si puònspiegare anche attraverso queste differenze. «Informazioni importanti -nsottolinea Corcione - perché le differenze tra i sessi, da un punto di vista farmacologico,npossono modificare l’efficacia dei farmaci e indurre effetti collaterali nonnprevisti». nn 


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!