SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
18/12/2015, 16:33

cuore, bambini, francia, malformazione, EchoNavigator,



Francia,-tre-bambini-operati-al-cuore-con-navigatore-3D


 Sono tre i bambini operati al cuore in Francia con un sistema computerizzato di navigazione 3D, in grado di mostrare...



Sono tre i bambini operati al cuore in Francia con un sistema computerizzato di navigazione 3D, in grado di mostrare sullo stesso monitor utilizzato dal chirurgo ecografia e radiografia cardiache in 3 dimensioni a partire dall’introduzione della sonda attraverso cui procedere alla riparazione di una malformazione. L’apparecchiatura messa a punto da Philips, l’EchoNavigator, viene già utilizzata nei pazienti adulti, ma non era mai stata utilizzata in pediatria nei paesi europei. A realizzare gli interventi perfettamente riusciti su bambini di 5, 6 e 9 anni è stata l’équipe di Philippe Acar, responsabile del polo pediatrico del centro ospedaliero universitario di Tolosa. La prima ad essere operata è stata una bambina di 5 anni affetta da difetto interventricolare, intervento al quale è stato successivamente sottoposto anche un maschietto di 6 anni, mentre la restante bambina di 9 anni era affetta da una malformazione riparata in sole 72 ore di ospedalizzazione e senza cicatrici. La tecnologia testata a Tolosa fa parte di un progetto europeo che vedrà accedere a questa tecnica, nel giro di due anni, una quarantina di bambini. Se la sperimentazione avrà successo e si dimostrerà utile ai chirurghi, potrà essere estesa a tutti gli ospedali.   


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!