SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
16/10/2015, 17:44

animali domestici, pronto soccorso, veterinario, incidenti,



In-Toscana-centralino-attivo-24-ore-su-24-per-soccorrere-gli-animali-domestici


 In Toscana tra qualche giorno sarà attivo un nuovo pronto soccorso per gli animali domestici coinvolti in incidenti stradali...



In Toscana tra qualche giorno sarà attivo un nuovo servizio di pronto soccorso per gli animali domestici coinvolti in incidenti stradali, istituito con una delibera della giunta regionale.
Chiunque assiste a un incidente che coinvolga un animale domestico potrà chiamare un numero telefonico unico (non ancora reso noto), attivo 24 ore su 24. Sul posto arriverà un mezzo della Asl con il veterinario a bordo, o un mezzo di un’associazione di volontariato, che porterà l’animale a un ambulatorio pubblico o privato dove l’animale verrà curato.
La sperimentazione del nuovo servizio avrà un’applicazione progressiva sul territorio regionale: fino alla fine del 2015 nella città metropolitana di Firenze; dal 1° gennaio al 30 giugno 2016 in tutta l’azienda di Area vasta centro (Firenze, Empoli, Prato, Pistoia), dal 1° luglio al 31 dicembre 2016 in tutta la regione. Il numero sarà gestito per il primo periodo dalla polizia municipale di Firenze, che poi trasferirà la chiamata alla Asl.
«L’attenzione per gli animali è un segno di grande civiltà» afferma il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che aveva annunciato l’intenzione di realizzare il pronto soccorso animali all’inizio della nuova legislatura. «La Regione, nelle sue politiche, è sempre stata molto attenta anche agli amici dell’uomo, mettendo in atto iniziative che hanno fatto da apripista a livello nazionale». 
«Penso alla possibilità - aggiunge Rossi - di far entrare gli animali di affezione negli ospedali, per visitare i propri padroni: un’opportunità che indubbiamente fa stare meglio sia gli esseri umani sia gli animali. L’istituzione di questo centralino per il soccorso animali è un’altra iniziativa che va in questa direzione, e consentirà ai veterinari delle Asl di intervenire con tempestività per soccorrere gli animali domestici vittime di incidenti». I proprietari degli animali soccorsi saranno, comunque, tenuti a sostenere le spese di recupero di 85 euro per ciascun animale.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!