SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
02/10/2015, 18:46

tumore stomaco, adenocarcinoma, ramucirumab,



Tumore-gastrico,-in-arrivo-nuovo-farmaco-che-affama-il-tumore-e-allunga-la-vita


 In arrivo un nuovo farmaco per il trattamento del tumore gastrico, si tratta del...



Una corretta nutrizione durante e dopo la fase di trattamento acuta è cruciale nei malati oncologici, in quanto può condizionare la risposta ai trattamenti chemioterapici e la prevenzione terziaria con miglioramento della prognosi. 
È questo uno dei messaggi chiave emersi a Milano nel corso di EXPO 2015 dal titolo "Lifestyle & Food for care", che ha visto riuniti alcuni tra i principali esponenti dell’oncologia italiana per fare il punto sui percorsi terapeutici più appropriati in questo campo con particolare riferimento al tumore gastrico, la quinta forma di neoplasia più comune al mondo e la terza principale causa di morte per cancro. 
La novità di rilievo riguarda la disponibilità anche in Italia di ramucirumab, un anticorpo monoclonale umanizzato della classe IgG1, che nel dicembre 2014 ha ottenuto l’approvazione dell’ente regolatorio europeo (EMA) e, ieri, dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Si tratta del nuovo trattamento per l’adenocarcinoma dello stomaco e della giunzione gastroesofagea (GEJ) in stadio avanzato. Ramucirumab potrà essere somministrato da solo o in combinazione con paclitaxel dopo essersi sottoposti ad una precedente chemioterapia di prima linea.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!