SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
26/06/2015, 12:37

anemia, gravidanza, ovaie, fertilitŗ,



Partorisce-dopo-il-reimpianto-di-tessuto-ovarico-rimosso-e-congelato-da-bambina-


 Per la prima volta al mondo, una donna ha dato alla luce un bambino dopo che i chirurghi le hanno impiantato tessuto ovarico...



Per la prima volta al mondo, una donna ha dato alla luce un bambino dopo che i chirurghi le hanno impiantato tessuto ovarico che era stato rimosso e congelato quando aveva 13 anni.
La notizia √® stata diffusa dall’Erasme Hospital di Bruxelles sulla rivista Human Reproduction. Si tratta del primo caso in cui l’asportazione ha coinvolto un soggetto cos√¨ giovane. La decisione √® stata presa perch√© alla ragazza era stata diagnosticata una forma grave di anemia che ha richiesto cicli massicci di chemioterapia distruttiva per le ovaie.
Dieci anni dopo l’√©quipe di medici belgi ha reimpiantato i frammenti ovarici congelati e lo scorso novembre la giovane donna √® diventata mamma di un bambino in perfetta salute.
¬ęLa nascita √® stato un momento di estrema felicit√† - ha spiegato alla stampa Isabelle Demeestere, la ginecologa del centro di fertilit√† dell’ospedale Erasmus - soprattutto per la mia paziente che temeva di non riuscire ad avere figli. Non c’erano alternative per farle avere un bambino¬Ľ.
Secondo la ginecologa belga questa procedura pu√≤ avere successo anche in bambine che non sono ancora in et√† puberale, ma ulteriori sperimentazioni saranno necessarie per dimostrare la validit√† di tali trapianti in soggetti cos√¨ giovani. 



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

√ą IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!