SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
19/06/2015, 12:00

caff, mattina, colazione, propriet,



Caffè-del-mattino,-un’€™abitudine-da-perdere


 Per molti di noi una delle abitudini più efficaci e irrinunciabili per svegliarsi al mattino è quella di bere il caffè. Un recentissimo studio ha dimostrato che...



Per molti di noi una delle abitudini più efficaci e irrinunciabili per svegliarsi al mattino è quella di bere il caffè. Un recentissimo studio ha dimostrato che il momento più sbagliato per assumere caffeina sono proprio le prime ore della giornata. L’effetto eccitante che si dovrebbe ottenere dall’assunzione di caffè appena alzati viene annullato dalla interazione della caffeina con un ormone prodotto naturalmente dal nostro corpo, il cortisolo. Nello studio pubblicato sul Washington Post il cortisolo viene identificato come "ormone dello stress", perché prodotto in maggior quantità dal nostro organismo proprio a causa di eventi stressanti. Questo ormone svolge anche un importante ruolo nel regolare il ritmo circadiano (giorno/notte) sonno-veglia del nostro organismo: prodotto in maggior quantità nelle prime ore della giornata, aiuta infatti a svegliarsi proprio la mattina. Lo stesso studio è stato riportato anche sul canale d’informazione scientifica di Youtube ASAP Science, dove un video mostra che il momento più sbagliato per bere il caffè è proprio il mattino, quando la concentrazione di cortisolo nel nostro organismo è più alta. La caffeina interferisce con la produzione di cortisolo, soprattutto quando il nostro corpo ne produce maggiori quantità, abbassandone la concentrazione. Non è più il cortisolo, bensì la caffeina a stimolare un effetto eccitante al nostro corpo. Inoltre, bere caffè mentre i livelli di cortisolo nel sangue sono elevati conduce a sviluppare tolleranza a lungo termine per la caffeina. Questo spiega il motivo per cui molti bevitori abituali di caffè sostengono che abbia meno effetto su di loro. Per evitare tale assefuazione e per godere della migliore performance della caffeina, è consigliato bere il caffè tra le 10 e mezzogiorno e tra le 14:00 e le 17:00, quando le concentrazioni di cortisolo sono più basse.


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!