SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
29/05/2015, 17:46

concentrazione, tablet, smartphone, multitasking,



Utilizzo-eccessivo-di-tablet-e-smartphone:-a-rischio-la-capacità-di-concentrazione


 Un uso eccessivo di tablet e smartphone fa diminuire la capacità di concentrazione.



Un uso eccessivo di tablet e smartphone fa diminuire la capacità di concentrazione. Questo è emerso da uno studio condotto da Microsoft in Canada, secondo il quale la nostra capacità di attenzione sarebbe passata dai 12 secondi del 2000 agli 8 di oggi, tra l’altro un secondo in meno del pesce rosso.
Questi dati sono stati ottenuti analizzando le abitudini di 2000 volontari intervistati e di 112 canadesi che sono stati sottoposti all’elettroencefalogramma. 
Sembra che l’utilizzo di dispositivi digitali e dei social network abbia ridotto l’attenzione nelle azioni che svolgiamo e allo stesso tempo ha provocato una maggiore attenzione a diversi argomenti contemporaneamente.
In effetti questo flusso continuo di informazioni rende multitasking, permette di catalogare e selezionare le informazioni più velocemente rispetto al passato. Secondo gli studiosi il cervello riceve molti stimoli e ne richiede sempre più non potendone fare più a meno, diventa quasi un’ossessione.
Proprio per questo gli studiosi hanno citato un altro studio effettuato dal National Center for Biotechnology e della National Library of Medicine degli Stati Uniti, dal quale si evidenzia che il 79% dei partecipanti utilizza altri dispositivi mentre guarda la televisione e oltre il 50% guarda il cellulare ogni 30 minuti. Inoltre il 73% delle persone esaminate, tra i 18 e i 24 anni, ha confessato che guardare il telefonino è l’ultima cosa che fa prima di dormire, contro il 18% degli over 65.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!