SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
29/05/2015, 17:30

stress, mal di testa, insonnia, herpes labiale, mal di stomaco,



Disturbi-di-salute,-ne-soffrono-otto-italiani-su-dieci-a-causa-dello-stress-


 Il 97% degli italiani soffre di stress almeno una volta nella propria vita e, secondo i dati di una ricerca...



Il 97% degli italiani soffre di stress almeno una volta nella propria vita e, secondo i dati di una ricerca dell’Associazione nazionale farmaci di automedicazione (Assosalute), 8 italiani su 10 sono sottoposti a stress talmente spesso da manifestare lievi disturbi di salute. I più diffusi sono: mal di testa (44%), insonnia (37%), mal di stomaco (35%), dolori muscolari (20%), herpes labiale (14%) e acne (9%). Tra le principali cause di stress rientrano difficoltà economiche (30%), preoccupazioni in ambito lavorativo (23%), impressione di non avere abbastanza tempo per portare a termine i propri compiti, sia nella sfera lavorativa sia in quella privata (22%)., «Nel mondo occidentale lo stress deriva non tanto da reali situazioni di pericolo, quanto dalla distanza che esiste tra il nostro ritmo di vita e quello che la nostra fisiologia richiederebbe, che rappresenta un vero e proprio "social jet lag"», spiega Piero Barbanti, responsabile del Centro diagnosi e terapia della cefalea e del dolore all’Irccs San Raffaele Pisana di Roma, nonché presidente dell’Associazione italiana per la lotta contro le cefalee. «In realtà il nostro cervello è una macchina più lenta di quello che pensiamo, come è lento il ragionamento che ci permette di comprendere e metabolizzare gli eventi, consentendoci di neutralizzarli e proteggendoci dallo stress». Secondo il clinico romano lo stress «è una risposta che l’organismo attiva di fronte a situazioni nuove e improvvise per ripristinare un nuovo equilibrio. Quando lo stress è breve, come accade fisiologicamente nelle piccole vicende quotidiane, è "sano", ma quando diventa cronico può diventare nocivo per la salute ed essere responsabile di una miriade di disturbi».


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!