SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
07/05/2015, 16:42

papillomavirus,



Vaccinazione-qHpv-in-età-precoce-riduce-le-precancerosi-cervicali-e-ano-genitali-


 La vaccinazione quadrivalente contro il papillomavirus umano (Hpv) in età precoce aiuterebbe a prevenire i tumori del collo dell’utero e...



La vaccinazione quadrivalente contro il papillomavirus umano (Hpv) in età precoce aiuterebbe a prevenire i tumori del collo dell’utero (displasia cervicale) e le verruche (condilomi) ano-genitali tra le preadolescenti. A confermarlo è un recente studio pubblicato su Pediatrics grazie al quale i ricercatori canadesi della Queen’s University di Kingston in Ontario hanno potuto valutare l’impatto della vaccinazione con vaccino quadrivalente anti-Hpv (qHpv) in una coorte di 130 mila ragazze delle scuole medie. In quasi metà dei casi sono state somministrate tutte e tre le dosi di vaccino quadrivalente e, rispetto alle ragazze delle scuole superiori, la protezione vaccinale completa ha ridotto in modo significativo sia i tassi di displasia cervicale, sia il rischio di verruche ano-genitali offendo concreti motivi per non ritardare la vaccinazione oltre questa fascia di età. Secondo Deborah Lehman, direttore associato di Journal watch pediatrics and adolescent medicine, lo studio dimostra chiaramente che rimandare la vaccinazione ad un epoca prossima all’inizio dell’attività sessuale riduce la possibilità di prevenire, durante la pre-adolescenza, pericolose condizioni precancerose come i condilomi ano-genitali e la displasia cervicale.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!