SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
30/04/2015, 14:49

rosacea, cute, rossore, pelle, malattie,



Dieci-semplici-regole-per-tenere-sotto-controllo-la-rosacea


 Consigli pratici per tenere sotto controllo i sintomi della Rosacea.



1.Sole: spesso è il più comune fattore scatenante dell’arrossamento del viso; limitare un’esposizione prolungata e senza adeguate protezioni può contribuire a ridurre gli episodi di arrossamento
2.Temperatura: gli ambienti sovrariscaldati possono essere causa di dilatazione dei vasi sanguigni. L’arrossamento può essere ridotto evitando temperature eccessive, laddove possibile
3.Alimentazione: alcuni alimenti possono acutizzare l’arrossamento del viso, soprattutto cibi speziati, pasti caldi abbondanti, cioccolato, alcuni tipi di agrumi, alimenti ricchi di istamina (alcuni tipi di formaggi stagionati), asparagi, spinaci, aceto e salsa di soia
4.Bevande: imputare l’arrossamento del viso all’abuso di alcol è un falso mito, tuttavia gli alcolici e le bevande calde possono essere fattori scatenanti, quindi è meglio evitarli
5.Cosmetici: la pelle predisposta alla rosacea tende a essere sensibile e soggetta a irritazioni, pertanto si consiglia di ridurre l’uso di prodotti cosmetici contenenti alcol o profumi. Inoltre, evitare fondotinta pesanti che richiedono molto sfregamento per essere rimossi
6.Esercizio fisico: un’attività fisica eccessiva per durata e intensità può provocare surriscaldamento corporeo e quindi anche del viso, che potrebbe causare l’acutizzazione del problema. È opportuno quindi mantenere uno stile di vita attivo, ma senza esagerare
7.Emozioni: il solo fatto di avere a che fare con i segni visibili dell’arrossamento del viso può accentuare il rossore. Spesso un consulto psicologico può aiutare chi soffre particolarmente per questa condizione
8.Salute: la menopausa, la tosse cronica e l’ipertensione arteriosa possono causare l’arrossamento del viso e quindi peggiorare le condizioni della rosacea. Comprendere adeguatamente i fattori scatenanti è uno dei primi passi per gestire il rossore
9.Informazione: una ricerca online può produrre una lunga serie di consigli e accorgimenti per contrastare la rosacea, ma è importante non affidarsi al web in quanto non tutto ciò che si trova in rete ha fondamento scientifico
10.Aiuto: la persona con rosacea non è sola. Controllare i fattori scatenanti è sicuramente importante, ma il consulto di uno specialista può rendere la condizione molto più facile da gestire. I progressi in campo scientifico offrono nuovi ed efficaci trattamenti: chiedi un consiglio al tuo medico curante o al tuo dermatologo di fiducia.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!