SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
17/09/2018, 15:41

alimentazione, disfunzione erettile



Sesso,-ridotto-il-rischio-d’impotenza-con-9-cucchiai-a-settimana-di-olio-extravergine-d’oliva-


 Una dose settimanale di olio extravergine d’oliva potrebbe essere più efficace dei farmaci contro la disfunzione erettile..



Una dose settimanale di olio extravergine d’oliva potrebbe essere più efficace dei farmaci contro la disfunzione erettile. Sono stati gli scienziati dell’Università di Atene a misurare la dose ottimale di "oro verde": appena 9 cucchiai per ridurre il pericolo di impotenza di circa il 40%.
Lo studio, presentato al Congresso dell’European Society of Cardiology (ESC) di Monaco di Baviera, è stato condotto su 660 uomini d’età media pari a 67 anni che, insieme ad un regime alimentare mediterraneo ricco di frutta e verdura, legumi e pesce, hanno osservato meno disturbi dell’erezione e addirittura un miglioramento delle loro performance. L’olio d’oliva sembra migliorare la circolazione del sangue e aumentare drasticamente i livelli di testosterone, riducendo il rischio di disfunzione erettile.
La ricercatrice Christina Chrysohoou ha ricordato che la dieta e l’esercizio fisico sono fondamentali per migliorare la capacità sessuale degli uomini di mezza età. «Se seguono una dieta mediterranea, in particolare consumando quantità discrete di olio d’oliva - avverte - possono ridurre significativamente il rischio di impotenza». Piccoli cambiamenti nello stile di vita potrebbero dunque rivelarsi più vantaggiosi rispetto all’uso di medicinali, specie per coloro che cercano una soluzione a lungo termine e, soprattutto, vuole azzerare il rischio di effetti collaterali dei farmaci come mal di testa, mal di schiena e disturbi visivi.



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!