SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
26/07/2018, 15:31

legionella, vademecum, legionellosi, salute, prevenzione



Igiene:-vademecum-essenziale-per-allontanare-il-rischio-d’infezione-da-Legionella


 Nel decalogo diffuso in questi giorni dagli esperti di legionellosi viene prima di tutto chiarito che il batterio della legionella..



Nel decalogo diffuso in questi giorni dagli esperti di legionellosi viene prima di tutto chiarito che il batterio della legionella, responsabile dei casi registrati in questi giorni, non si trasmette da persona a persona né attraverso gli alimenti o bevendo e utilizzando l’acqua per alimenti. Di seguito alcuni accorgimenti da intraprendere:
1.Mantenere sempre puliti e privi di incrostazioni i soffioni delle docce, i rompigetto dei rubinetti e i serbatoi di accumulo dell’acqua calda (boiler) utilizzando specifici prodotti anticalcare e sostituendo periodicamente i filtri, e procedere alla loro sostituzione se usurati 
2.Far scorrere l’acqua (sia calda sia fredda) per almeno 5 minuti dai rubinetti e dalle docce quando non vengono utilizzati da tempo e se il soggetto soffre di malattie che deprimono il sistema immunitario, allontanandosi dal punto di emissione dopo l’apertura dei rubinetti e aprendo le finestre. Eseguire sempre questa operazione dopo periodi di assenza dall’abitazione (per esempio nel periodo di ferie)
3.A titolo precauzionale, evitare all’esterno delle abitazioni le fonti di emissione di acqua vaporizzata, per esempio non stazionando nei pressi di irrigatori automatici o fontane adiacenti alle abitazioni
4.Evitare l’utilizzo di vasche con idromassaggio
5.Evitare di irrigare i giardini utilizzando pompe con diffusori a spruzzo
6.Evitare di lasciare esposte al sole e piene di acqua le canne utilizzate per il giardinaggio, così come la raccolta di acqua piovana per il giardinaggio.
7.Evitare l’impiego di acqua del rubinetto, distillata o confezionata in bottiglie per lavare gli apparecchi per aerosolterapia o ossigenoterapia dopo ogni utilizzo, ma utilizzare unicamente acqua sterile
8.Mantenere l’acqua fredda a temperatura inferiore ai 20°C e l’acqua calda a temperature superiori ai 50°C 


1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!