SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

CEFALEE

 

LE CEFALEE

Responsabile Scientifico Canale Cefalee:
Dr.ssa Sheila Leone - Specialista in Farmacologia
29/06/2018, 10:23

paura di volare, eurodap, attacchi di panico, bioequilibrium



Estate-2018:-7-italiani-su-10-hanno-paura-di-volare-con-il-rischio-di-attacchi-di-panico-


 Colpisce sempre più persone la paura di volare, per le cause più diverse: dal timore di perdere il controllo, all’angoscia di attentati terroristici..



Colpisce sempre più persone la paura di volare, per le cause più diverse: dal timore di perdere il controllo, all’angoscia di attentati terroristici. Tanto che i mezzi di trasporto prediletti sono treno, auto e nave. A farlo emergere è un sondaggio realizzato dall’Associazione europea disturbi da attacchi di panico (Eurodap), cui hanno risposto 568 persone di entrambi i sessi tra i 25 e i 65 anni. 
Il 67% delle persone non ama infatti prendere l’aereo perché ha la sensazione di non avere il controllo del mezzo e, quindi, della situazione in generale. Il 77% teme un possibile attentato, e ciò incide fortemente sulla preferenza di un mezzo alternativo per spostarsi. Il 69% preferisce spostarsi in un luogo non troppo lontano dalla propria residenza e con mezzi alternativi come il treno (37%) o altri mezzi su strada (45%); solo in pochi amano prendere l’aereo per raggiungere le mete dei loro viaggi (17%). 
«In un mondo in cui tutto va veloce, compresi gli spostamenti siano essi per vacanza o per lavoro - spiega la psicoterapeuta Paola Vinciguerra, direttore scientifico di Bioequilibrium e presidente Eurodap - il mezzo di trasporto per elezione è ormai l’aereo, in quanto permette lunghi spostamenti in breve tempo. Per molti, però, l’esperienza del volo è spesso vissuta con uno stato emotivo terribile, caratterizzato da ansia notevole, preoccupazione, paura, fino al vero e proprio panico. Sono dati allarmanti, che è necessario tentare di risolvere, imparando per esempio a gestire il forte stato d’ansia che conduce alla paura di volare». 



1
Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!