SALUTE CHE FARE | Testata Giornalistica on-line

Numero di iscrizione al Registro Stampa 12/2015
Registrata con Ordinanza del 10 Giugno 2015 dal Tribunale di Modena
 
{
salute-che-fare-educami-home

Benvenuto su

SALUTE CHE FARE!

La salute è caratterizzata non solo dall’assenza di malattia,  ma anche da un equilibrio dinamico di benessere fisico, emotivo, sociale e intellettuale. Nutrizione e corretta educazione alimentare sono quindi basi fondamentali di questa armonia.

Progetto realizzato da MediaSalus Srl 

Via Che Guevara, 7/a - 41122 Modena - Tel. 059-8637125 - e-mail info@salutechefare.it - P.Iva 03535570364
 
salute-che-fare
area-riservata-farmacie-salute-che-fare

ALIMENTAZIONE

{

CONOSCERE GLI ALIMENTI

Gli antiossidanti

Gli antiossidanti sono molecole che prevengono o rallentano il fenomeno dell’ossidazione cellulare, neutralizzando i radicali liberi e proteggendo la cellula.
Le cellule hanno bisogno di ossigeno per produrre energia necessaria per vivere, ma in alcuni casi proprio questa molecola può diventare nociva per le stesse cellule a causa dei radicali liberi che vengono prodotti durante le reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo.
 
Le specie reattive dell'ossigeno (ROS), sono i radicali liberi a maggior diffusione
 
I più importanti ROS sono l'anione superossido O2-, il perossido d'idrogeno H2O2 e il radicale ossidrilico •OH. Si tratta di molecole altamente reattive e instabili in grado di danneggiare irreparabilmente le strutture cellulari ossidandole, modificando di conseguenza la composizione e la funzionalità delle strutture biologiche. 
Contribuiscono all’aumento della produzione dei radicali liberi anche il fumo, l’esposizione a radiazioni ionizzanti o ultraviolette, l’inquinamento atmosferico e l’assunzione di diversi farmaci.
L’azione negativa dei radicali liberi si riflette sulla salute di tutto il corpo, accelerando l’invecchiamento cellulare, indebolendo il sistema immunitario e favorendo la comparsa di numerose malattie e tumori.
Normalmente l’organismo per neutralizzare i radicali liberi produce autonomamente alcune sostanze antiossidanti in grado di trasformarli in acqua e ossigeno. Quando però questo equilibrio si altera e i radicali liberi iniziano ad accumularsi, risulta fondamentale introdurre sostanze antiossidanti con l’alimentazione. 
Le vitamina E e C, i carotenoidi, i polifenoli e le antocianine fanno parte delle sostanze antiossidanti contenute negli alimenti. 
La vitamina E contenuta negli oli vegetali, la vitamina C in frutta e verdura, i carotenoidi come il licopene nella verdura, i polifenoli come il resveratrolo nei frutti e nel vino e le antocianine presenti in alcuni cereali, nella verdura e soprattutto nella frutta rossa. 
Una corretta alimentazione ricca di frutta e verdura, insieme a un’adeguata attività fisica, possono aiutare a prevenire alcune patologie a carico del sistema cardiovascolare come l’aterosclerosi, ma anche alcune forme tumorali
Infatti, numerosi studi dimostrano che gli antiossidanti migliorano la circolazione sanguigna, proteggendo gli occhi, il cuore e i vasi sanguigni.
Normalmente i nutrienti antiossidanti assunti attraverso una corretta alimentazione provvedono a dare all’organismo la giusta quantità di antiossidanti. In particolari situazioni, a causa di una dieta scorretta o di un’attività fisica molto intensa, può essere utile integrarli pur non essendo ancora del tutto chiaro se il potere protettivo degli antiossidanti sia dovuto alle proprietà delle singole sostanze o alla loro combinazione all’interno dei cibi.
 
 
 
Pubblicato il 26/10/2015
 

CONTROLLO

DEL PESO

stare-sani-informarsi-per-decidere-

STEATOSI EPATICA

Create a website


Registrati Gratuitamente

È IMPORTANTE SAPERE CHE:

La registrazione è necessaria per accedere ai servizi esclusivi di Salute Che Fare e per ricevere BUONI SCONTO sui prodotti e consulenze nutrizionali dalla tua farmacia di zona!